Sanremo 2015: il Festival degli esclusi illustri. No a Deborah Iurato

2

Amarezza e delusione tra i fans di Deborah Iurato, che non hanno affatto digerito l’esclusione della cantante ragusana dalla lista dei 20 big che si contenderanno la 65esima edizione del Festival della canzone italiana.

Gli ammiratori della vincitrice del talent show di Maria De Filippi 2014 si ribellano, anche alla luce dei selezionati: fra gli altri, i Dear Jack, arrivati secondi proprio ad Amici 2014 e i catanese Lorenzo Fragola, vincitore dell’ultima edizione di X Factor.

Fuori anche suor Cristina Scuccia, la comisana vincitrice di The Voice 2.
Anche se, come la stessa religiosa ha confermato ieri mattina in diretta radiofonica a Fiorello in Fuoriprogramma, alle selezioni non aveva presentato nemmeno il brano.

Per la cronaca, i brani in gara sono stati scelti tra i 186 che sono stati presentati alla giuria sanremese nelle scorse settimane. In questa edizione il vincitore sarà scelto tramite televoto (peserà per il 40% e si potrà effettuare anche con un’app), dalla giuria demoscopica e dalla giuria di esperti.
Questi i titoli delle canzoni in gara:
Annalisa – Una finestra tra le stelle;
Malika Ayane – Adesso è qui;
Marco Masini – Che Giorno è;
Chiara – Straordinario;
Gianluca Grignani – Sogni infranti;
Nek – Fatti avanti amore;
Nina Zilli – Sola;
Dear Jack – Il mondo esplode;
Alex Britti – Un attimo importante
Biggio e Mandelli (I Soliti Idioti) – Vita di inferno;
Moreno – Oggi ti parlo così;
Bianca Atzei – Il solo al mondo;
Raf – Come una favola;
Lara Fabian – Voce;
Grazia Di Michele e Mauro Coruzzi (Platinette) – Io sono una finestra;
Il Volo – Grande amore;
Anna Tatangelo – Libera;
Nesli – Buona fortuna amore;
Irene Grandi – Un vento senza nome;
Lorenzo Fragola – Siamo uguali.

Il territorio ibleo è comunque rappresentato nella categoria “Giovani”.
Tra le 6 nuove proposte, scelte tra più di 500 domande, c’è anche il modicano Giovanni Caccamo con Ritornerò da te. Gli altri sono:
– Serena Brancale
– Kaligola
– i Kutso
– Enrico Nigiotti
– Rakele.

Tornando alla esclusa più illustre, Deborah Iurato vede così sfumare un’importante occasione.
E se sabato 13 dicembre scriveva sui social: “Ansia ansia ansia x domani!!! ‪#‎deborini‬ ‪#‎stiamovicini‬. E come Heidi guardava i monti noi speriamo di salire su quel palco con ‪#‎CarloConti‬. Buonanotte ‪#‎Family‬”.

L’indomani, dopo la deludente esclusione, ha commentato:

Ma i “Deborini” però non mollano, promettendo battaglia, a cominciare dai social. E su Twitter hanno già lanciato l’hashtag: #DeborahIuratoMeritaSanremo.