Di due squadre un sogno. La New team Ragusa fa il record di vittorie e vola in Promozione

19

L’obiettivo era stato sussurrato in occasione della presentazione della squadra, adesso il sogno è diventato realtà.

La New Team Ragusa, confermando tutti i favori dei pronostici, stravince il girone H del campionato regionale di Prima categoria centrando una storica promozione.

È una bella storia quella della società iblea, che parte dalla pragmatica fusione con l’ex Atletico Ragusa (passaggio che viene sintetizzato dalle nuove maglie, i cui colori ricalcano la storia delle due società) e due giocatori di assoluto prestigio: il centrocampista Gaspare Pellegrino (che solo l’anno precedente calcava i campi della serie D) e il portiere Gianni Taranto, “scippato” ai diretti avversari del Marina di Ragusa.

“Una stagione da affrontare unendo le forze e puntando soprattutto sui giovani”, avevano sottolineato il presidente Giovanni Vitale ed il vicepresidente Fabiano Iacono (i volti delle due ex società), facendo leva sulla decisione di superare il difficile momento attraversato dalle piccole realtà sportive a causa della penuria di finanziamenti pubblici e di sponsor. “Occorre puntare sulla valorizzazione umana“, avevano aggiunto, sottolineando la scelta di comporre  la rosa di 27 giocatori tutti ragusani.

Alcuni dei quali con un passato tra i professionisti, come nel caso di Valentino Conti, oltre a Pellegrino. Una formula che sembra avere funzionato alla perfezione. A distanza di 7 mesi dalla presentazione del “progetto New Team” il bilancio del campionato recita: 19 vittorie consecutive e il salto di categoria in Promozione con 5 giornate d’anticipo.

Un traguardo celebrato domenica scorsa al comunale di via Archimede, casa della società del presidente Vitale, con tanto di fuochi d’artificio e passerella dei giocatori, di mister Fabrizio Vacca e dell’allenatore dei portieri Alessandro D’Antoni, del direttore sportivo Massimiliano Vitale e dei componenti dello staff tecnico, sulle note dell’inno della Champions League. Forte l’emozione dei protagonisti, che non hanno celato lacrime di gioia. Tripudio dalle tribune, per un momento storico: mai nessuno infatti nella Prima Categoria siciliana aveva collezionato una striscia di vittorie consecutive così lunga in un’unica stagione calcistica.

I numeri del campionato dei gialloneri, non ancora concluso, sono schiaccianti. La New Team domina il girone a 63 punti, dopo 23 partite disputate, 20 vittorie e 3 pareggi. Il sodalizio ibleo conta di mantenere questa imbattibilità fino al termine della stagione, per il quale mancano ancora tre giornate.

Dal prossimo anno, il campionato di Promozione, una nuova ed entusiasmate avventura, con tanti punti interrogativi. A partire dal campo nel quale giocare (l’ex Enal non rispetta i parametri imposti dalla categoria) ed un importante confronto con il Ragusa calcio, il cui destino è ancora tutto da definire, e perchè no, magari un rinnovato derby con il Marina di Ragusa, attualmente in piena zona playoff di Prima categoria, che potrebbe benissimo seguire i cugini iblei nel salto di categoria.

Ci sarà tempo per valutare le insidie della Promozione, nel frattempo mister Vacca, come ha dichiarato recentemente a ‘Siciliaingol‘ annuncia: “La prossima stagione vogliamo fare un campionato tranquillo. Ovvero, raggiungere la salvezza il prima possibile e poi lavorare su obiettivi alla nostra portata, Faremo pochi acquisti, perché confermeremo in blocco l’attuale rosa”.