Arriva l’estate, al via il piano dell’ASP contro le ondate di calore

0

Anche quest’anno,  dal 15 giugno al 15 settembre, prende il via il Piano aziendale di prevenzione degli effetti nocivi del caldo estivo sulla salute.

Ondate di calore”, questo il nome del programma, permetterà la sorveglianza e prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute della popolazione, e i dettagli sono stati pubblicati sul portale istituzionale dell’Asp, per essere consultabile dai  cittadini.

Pubblicati, nello specifico, numerosi opuscoli informativi rivolti alla popolazione generale e agli operatori del settore (medici, personale delle strutture per gli anziani, personale che assiste gli anziani), in cui sono indicate misure e precauzioni da adottare, anche nei comportamenti quotidiani, per prevenire i rischi del grande caldo, a maggior ragione dato che quella in arrivo dovrebbe essere, stando alle previsioni meteo, una estate torrida.

Il piano ha lo scopo di prevenire le situazioni di disagio sanitario e/o sociale causato dalle ondate di calore e di favorire il processo di presa in carico del soggetto definito “fragile”, da parte dei competenti servizi di assistenza e cura. Il tutto attraverso l’attivazione degli interventi sanitari necessari, limitatamente alle situazioni particolarmente severe che possono essere risolte a casa dell’anziano oppure in una struttura nosocomiale.

L’esposizione a temperature elevate, anche per un breve periodo di tempo, può causare problemi anche gravi alla salute delle persone. L’umidità relativa presente nell’aria influisce sulla percezione della temperatura corporea, divenendo pericolosa per la salute, quando supera determinati valori.