Sabato 22 luglio a Giarratana torna la seconda edizione del MeMuFest

9

Tre settimane ancora e la provincia di Ragusa sarà immersa nell’eco dei tamburi e si proietterà in un clima medievale, tra figuranti, abiti, cibi, bevande, folklore, musiche, spettacoli e tanto altro ancora.

Sabato 22 luglio a Giarratana torna la seconda edizione del MeMuFest, acronimo di Medieval Music Festival, organizzato dall’Associazione Gruppo Tamburi di Giarratana, presieduta da Giuseppe Buscema.

Location scelta sarà il Parco dei Settimo.

Dopo il successo ben oltre le aspettative dello scorso anno, – ha spiegato il presidente Buscema – per questa seconda edizione abbiamo messo in moto la macchina organizzativa in tempo utile, per consentire una buona riuscita della manifestazione che nasce dalla cultura che in tantissimi anni la nostra Associazione ha costruito mattone su mattone in questo ambito di iniziative. Per anni abbiamo partecipato a festival medievali in giro per la Sicilia ed anche all’estero, con l’intento di acquisire conoscenze, contatti ed informazioni per poterne organizzare uno nel nostro comune. Si tratta di una manifestazione unica in provincia che prenderà il via alle ore 17.30 di sabato 22 luglio con un lunghissimo corteo per le vie principali di Giarratana tra il rullo dei tamburi che segnano il passo e gli sbandieratori che danno ufficialmente inizio al MeMuFest. A sfilare tantissimi figuranti in abito medievale. L’appuntamento è al Parco dei Settimo, dove ci si immergerà in un’atmosfera quasi surreale. Tutto per l’occorrenza sarà a tema medievale, dagli abiti a al cibo, dalle musiche agli spettacoli di giocoleria, balli statici e dinamici e tanto altro ancora”.

A partecipare alla manifestazione, che gode del patrocinio del Comune di Giarratana, saranno l’Associazione culturale Sicularagonensia, l’Associazione Piazza Medioevale, Compagnia La Giostra, l’Associazione culturale TerrAntica, Gruppo storico A.P.S. La Fianna, La Giostra del Gufo, l’Associazione Agro Priolese, Milites Trinacriae, i Tamburi di Buccheri e Cena Medievale Sicilia.

La manifestazione gode anche del sostegno delle attività commerciali di Giarratana.