I soldi del Fantacalcio donati all’Asp: “È quella la partita più importante”

900

Si moltiplicano i gesti di solidarietà e di sostegno tanto alle persone in difficoltà quanto al sistema sanitario impegnato nella lotta al Covid-19.

Un gruppo di tredici amici modicani, che dal 2014 hanno creato una Lega di fantacalcio per divertirsi e restare in contatto (molti, infatti, vivono in giro per l’Italia), ha deciso all’unanimità di destinare i soldi messi per il gioco interamente all’Asp di Ragusa.

“Perché pensiamo – spiegano – che di fronte a certe urgenze tutto si ferma”. E così hanno già fatto un bonifico da 500 euro all’Asp.

Un plauso, quindi, al gruppo formato da Enrico Celestre, Francesco Calabrese, Davide Di Rosa, Gianmarco Di Rosa, Emilio Abbate, Ignazio Abbate, Manuel Di Raimondo, Marco Pitino, Sandro Gemma, Orazio Vernuccio, Giorgio Gintoli, Giovanni Bonomo e Carmelo Di Raimondo.