Il “Vincenzo Barone” di Modica torna in piena funzionalità

5

“Anche grazie alle nostre puntuali e costanti sollecitazioni, abbiamo ottenuto un risultato attesissimo dal mondo sportivo modicano: la messa in sicurezza dello stadio comunale “Vincenzo Barone”, che potrà tornare a essere regolarmente fruito, dopo essere stato chiuso per diversi mesi a causa del crollo del muro di recinzione“.

 

La dichiarazione è del consigliere comunale Michele Colombo, il quale continua:

Esprimo tutta la mia soddisfazione nel poter comunicare questa notizia, avendo ricevuto rassicurazioni direttamente dai funzionari della Provincia regionale di Ragusa, con cui sono stato in questi mesi in costante contatto, facendomi portavoce delle esigenze di tante realtà sportive e famiglie modicane: ringrazio il Commissario straordinario e l’ingegnere Mauceri per l’attenzione riservata al problema e la solerzia nel risolverlo.
Ora sta al Comune di Modica fare la propria parte e mi aspetto, tutti ci aspettiamo che non si perda altro tempo. La provincia sta provvedendo ad inoltrare all’ente la comunicazione della conclusione dei lavori di messa in sicurezza con l’installazione delle reti di recinzione, dunque il sindaco potrà immediatamente provvedere a revocare l’ordinanza di chiusura della struttura. Sollecitiamo Abbate a provvedere con urgenza alla riconsegna dello stadio ai gestori e ai responsabili delle società sportive, che in questi mesi sono stati costretti ad arrangiarsi con rimedi provvisori e con molti sacrifici da parte dei genitori dei ragazzi.
Attendiamo insieme a loro che, con l’arrivo della bella stagione, arrivi finalmente anche la possibilità di riprendere con regolarità l’attività nel luogo per eccellenza destinato ai giovani sportivi modicani.